Il Salto, l'altopiano per gli ospiti attivi

Non importa che si tratti di un'escursione durante la fioritura, di un itinerario sulla cima di Santa Croce di Lazfons o di un'escursione alle Stoanernen Mandln: le escursioni sui monti dell'Alto Adige fanno dimenticare subito la routine.

Su questa pagina proponiamo una selezione dei più bei percorsi escursionistici sul Salto e in Alto Adige.

  • San Genesio - Langfenn - San Genesio

    Bella passeggiata con vista su Sciliar, Sassolungo e Catinaccio.

    Durata3 1/4 h
    Metri500 m
    Difficoltàfacile

    Dall'albergo Edelweiß si va verso monte su strada larga. Dopo circa una mezz'ora si raggiunge la stessa altezza dell'ampio Altopiano del Salto, che ricorda un parco naturale. Dovunque si guardi si vedono prati e boschetti di larici! Si lascia l'albergo alla propria sinistra e si percorre il sentiero europeo E5, tenendosi alla destra del Rabenbühel. A sud-est si gode lo spettacolo dello Sciliar, del Sassolungo e del Catinaccio. Salendo attraverso i prati di Langfenn (Lavena) giungete a Langfenn (1526 m).

    Dopo il meritato riposo, per tornare a S. Genesio percorrete lo stesso sentiero.

  • Il giro per San Genesio

    Paesaggio emozionante tra prati e boschi di larici.

    Durata4 1/2 h
    Metri260 m
    Difficoltàfacile

    50 m sopra la chiesa di S. Genesio si trova un incrocio. Girando a destra si raggiunge l'albergo Edelweiß (Stella Alpina). Girando quindi a sinistra, dopo aver superato il centro abitato, si arriva al sentiero E. Una strada stretta porta in direzione Langfenn (Lavena) e dopo un leggero dislivello ad un bivio. Si segue il sentiero n. 7 che svolta a sinistra.

    Dopo essere passati davanti ad un maso circondato da prati di larice si sale (all'incrocio a sinistra, al vecchio larice sempre dritto) al sentiero situato poco più in alto il quale porta ai Tschaufer Weiher (laghetti Tschaufen) e proseguendo al Tschaufenhaus (un locale). Il segno n. 2 porta verso est al Wieserhof e percorrendo la strada sterrata al Locher. Dopo un breve tratto attraverso i prati, si gira a sinistra imboccando un bel sentiero nel bosco (sentiero L) che riporta, dopo aver attraversato il rio Fago, a S. Genesio.

    Il paesaggio è emozionante soprattutto quando in primavera le genziane e gli anemoni orlano i prati e i larici si tingono dei colori autunnali.

     

  • Novale di Dentro ed all'Altopiano del Salto

    L'insediamento flautato

    Durata3 3/4 h
    Metri430 m
    Difficoltàmedia
  • Escursione ai masi di "Schwarzegg" il Monte Nero

    Da Avigna fino ai masi di Schwarzegg.

    Durata4 1/2 h
    Metri690 m
    Difficoltàmedia
  • I pendii sud del Salto

    Con la funivia sul Salto.

    Durata2 3/4 h
    Metri430 m
    Difficoltàfacile
  • "Latzfonser Kreuz"

    Escursione alla santuaria più alta dell'Alto Adige. (2311 m)

    Durata5 - 6 h
    Metri1000 m
    Difficoltàmedio

    Andate con la macchina in Val sarentino, a San Martino. Prendete la navicella fino al maso „Pichlberg“ (2150m). Si segue il sentiero ripido 8 e poi il sentiero 11 fino al maso „Getrum“. Avanti sul sentiero 7 alla forcella sul crinale “Lücklscharte” fino la chiesetta pellegrinaggio Santa Croce e il maso “Latzfonser Kreuz”. Si torna sulla via dell’andata fino al maso “Getrum” e poi seguendo il sentiero 7 fino a San Martino e al parcheggio.

  • Camminata all' albergo Langfenn

    Escursione bella sull'altopiano.

    Durata4 - 5 h
    Metri642 m
    Difficoltàmedio

    Si parte dall’Hotel Belvedere al paese San Genesio verso la farmacia e fino l’incrocio San Genesio/Montoppio. Su per le scale (sentiero 33) fino l’albergo “Edelweiß”.

    Oppure: Si va con la macchina fino al parcheggio del Museo dei cavalli avelignesi, dove parte il sentiero 33 che va avanti fino l’albergo “Edelweiß”.

    Si segue il sentiero Europeo E5 (sentiero 1) attraverso l’altopiano “Salten” fra famosi lariceti fino all’albergo “Langfenn” dove si può anche visitare la cappella San Giacomo. Dall’albergo “Langfenn” si prosegue nuovamente il sentiero Europeo finché fra ca’ 20 min. alla sinistra inizia il sentiero 7A. Sempre proseguendo questo sentiero si arrivi all’albergo “Gschnofer Stall”. Dopo di che seguite i sentieri 12 e 7 fino al albergo “Edelweiß”.

    La via di ritorno va attraverso il paese fino l'hotel.